Con Faulks continua la saga di James Bond

Un nuovo libro su James Bond per i 100 anni dalla nascita di Ian Fleming. Lo scrittore inglese Sebastian Faulks ha annunciato di aver terminato un nuovo capitolo della saga di 007, dal titolo Devil May Care, che uscirà nel maggio 2008, nel centenario della nascita del padre della spia con licenza di uccidere. Faulks e Fleming sono stati entrambi giornalisti. ll primo ha scritto sul Guardian e sull’Evening Standard; mentre il secondo è famoso per aver inventato 007 come arma contro la noia, nella sua villa ai Caraibi, tra cocktail in terrazza e belle donne. Quello in uscita sarà il 15º libro delle avventure di James Bond, a più di quarant’anni dagli ultimi romanzi di Fleming, Octopussy (Operazione Piovra) e The Living Daylights (Il Lume dell’Intelletto), editi nel 1966. Prima di Faulks, altri autori hanno tentato vari revival di James Bond. Tra loro, Kingsley Amis, John Pearson e John Gardner. L’ultimo, nel 2002, è stato il texano Raymond Benson con L’uomo dal tatuaggio rosso.