Favalli miglior difensore Kakà fa tocchi deliziosi Cafu super nella ripresa

MILAN
6 KALAC A sorpresa sostituisce Dida, diplomaticamente chiamatosi out e non lo fa rimpiangere. Al momento buono ci mette un paio di pezze. Attento.
6,5 CAFU’ Si smarca bene, sbaglia troppo nei primi 45’ però nella ripresa si sveglia: è suo il cross dalla linea di fondo per il gol-record di Superpippo.
6,5 BONERA Vuole mettersi in mostra, per Ancelotti, per Donadoni. E ci riesce dimostrando di meritarsi la maglia nella difesa rossonera e, perchè no, anche quella azzurra.
6 SIMIC Sufficienza per sfortuna, dopo mezz’ora si stira la coscia e se ne va. Dal 29’ pt KALADZE 6 Voleva riposare, ma Ancelotti lo obbliga a sudare. Dignitoso, mai impensierito dagli avversari.
7 FAVALLI Il migliore della difesa. Suoi gli assist sprecati da Inzaghi e Seedorf; suoi i pregevoli anticipi sugli avversari. Ancelotti si frega le mani rassicurato in attesa del ritorno di Jankulovski. Ritrovato.
6 GATTUSO È diffidato ma Ancelotti lo rischia ugualmente. Allora è Ringhio a non rischiare più di tanto: combatte come sempre, ma si vede che non morde come al solito. Anzi, si prende un paio di pestoni e non fiata nemmeno.
5,5 PIRLO Il direttore d’orchestra questa volta non riesce mettere in evidenza i primi violini. La sua prima punizione, proprio dal limite, fa ridere. Un’altra nella ripresa, non si sa quanto sghemba, fa venire i brividi agli scozzesi. Dal 29’ st BROCCHI 6,5 Lavoratore, ma rischia anche di fare gol e Boruc gli si oppone due volte.
6 AMBROSINI Il capitano lotta come sempre. Ci prova anche di testa, ma Inzaghi...lo anticipa. Resta una sicurezza.
6 SEEDORF Svolge il compitino in modo ordinato, ma non incide più di tanto Dal 24’ st GOURCUFF 5,5 Ha l’occasione per farsi vedere ma si incarta sul pallone.
6,5 KAKA’ La sbornia da Pallone d’oro non sembra superata. Ma quando tocca il pallone cantano gli angeli.
9 INZAGHI Voleva il gol del primato in Europa, sognava di superare Gerd Mueller. S’è visto da subito che la sua grinta, determinazione e concentrazione erano al massimo livello.
All. ANCELOTTI 6 Se ne sta tranquillo in piedi. Tanto sa già come va a finire.
CELTIC
Boruc 7, Caldwell 6, Pressley 6, McManus 5,5, O’Dea 5, Jarosik 5 (23’ st Zurawski sv), Donati 6 (26’ st Sno sv), Brown 5,5, Hartley 5,5, McGeady 5,5, McDonald 6 (20’ st Vennegoor 5,5). All. Strachan 6.