A febbraio via l’Opa su Popolare Intra

Veneto Banca

L’Opa di Veneto Banca (15 euro per azione) sulla Banca Popolare di Intra partirà a febbraio del 2007 per concludersi il mese successivo. È quanto prevede il protocollo di intesa approvato ieri dai rispettivi consigli di amministrazione. Entro questo mese ci sarà invece la presentazione delle nozze alla comunità finanziaria mentre entro gennaio il gruppo trevigiano convocherà i soci in assemblea per chiedere un aumento di capitale da 250 milioni. L’Opa è soggetta al raggiungimento del 50,1% del capitale di Intra che dovrà trasformarsi in Spa e rimarrà quotato. Nel caso di superamento del 75%, Veneto Banca restituirà ai soci le azioni eccedenti in maniera proporzionale e riconoscerà a ciascun aderente all’Opa il diritto di apportare (dopo 3 anni) gli eventuali titoli residui ottenendo una azione Veneto Banca ogni 2,6 azioni Intra. Garantito il diritto di recesso. Sulla base dei dati proforma a giugno, il gruppo disponeva di 248 sportelli. L’obiettivo al 2009 è un Roe del 9,9%.