La febbre del sabato sera contagia il popolo del Salone

Una festa da vedere e da ascoltare. Tutto questo è «Nastro Nocturn», un «co-partying» - così lo ha ribattezzato il gruppo milanese CCKZ che lo ha organizzato -, che propone allo Spazio Lambretto di via Cletto Arrighi 19 (dalle 23, 10 euro) «la condivisione degli spazi fra diverse realtà dell'avanguardia espressiva». Tra gli ospiti, l'olandese Eboman, il più bravo in Europa a far interagire dal vivo immagini e suoni, e Abbominevole, street-artist italiano con la passione per i visual creativi.
I deejay Ellen Allien & Apparat (tra i massimi esponenti della musica elettronica club-oriented) e i Krakatoa, ovvero Dj Pisti e Samuel dei Subsonica, animeranno invece l'«Elita Festival» ai Magazzini Generali di via Pietrasanta 14 (h 22.30, 18 euro).
Infine, il sottopassaggio della Stazione Centrale, all'altezza di via Sammartini 36, ospiterà il party conclusivo (dalle 22, 5 euro) del Fuori Salone promosso da «Esterni». Tre i dj-set in programma: si spazia dall'electro funk big house dall'aroma transalpino degli Arbeit ai ritmi break degli Smoke Keepers per finire con l'electro house suonata dal vivo dai Les Mokò.