Fede e Re Magno in vasca: «Il gossip non ci tocca» Scozzoli invece ritocca il record

Roma Lui, lei, l'altro. Dalle acque agitate di Shanghai a quelle apparentemente calme di Ostia. Il triangolo amoroso della piscina azzurra Pellegrini-Magnini-Marin approda in Italia. I protagonisti del gossip che ha dato «pepe» alla missione cinese non si incrociano (o lo evitano) nella prima giornata degli assoluti, ma non mancano i messaggi a distanza.
Lei, Federica, e lui, Pippo, gareggiano nelle staffette (entrambi sconfitti, ma la Pellegrini, battuta dalla Ferraioli - compagna di club della Boggiatto - nella sua frazione della 4x50 misti anche per una cattiva partenza - non è una velocista e non sembra prenderla bene), l'impegno minimo garantito ai propri club; l'altro, Luca, svuotato dalla vicenda e dai chili persi «affonda» nei 400 misti finendo quinto a 11 secondi dal campione italiano Turrini. Mentalmente hanno già staccato la spina e si sentono in vacanza, nessuno però si sottrae alle domande sulla presunta liaison (in molti giurano di aver visto un bacio tra la Pellegrini e Re Magno durante una delle pause delle gare), la cui riuscita è stata quotata 1,72 da un bookmaker anglo-svedese. «Non è una situazione diversa da quella di Shanghai, il gossip non mi tocca, riesco a isolarmi bene - così lei, la nuotatrice veneta - a livello personale continua questo stato di tranquillità e divertimento». Quella tranquillità trasmessa anche a Magnini. «Spero che non sia stato il mio contagio ma che abbia ritrovato i suoi equilibri», dice con il sorriso SuperFede. Che aggiunge sorniona: «Filippo è un grandissimo amico, non credo che questi rumors possano rovinare il nostro rapporto di amicizia». Oggi la Pellegrini compirà 23 anni, è già organizzata in un locale di via Veneto a Roma la festa «blindata» che avrà una cinquantina di invitati tra cui Marin, che ha già declinato l'invito, e ovviamente Magnini. «Ci andrò, le ho già fatto il regalo», precisa subito il capitano azzurro. E sul presunto flirt con la campionessa dice: «Siccome non è vero, non me lo aspettavo. Federica è la nuotatrice italiana del momento, io sono il più conosciuto... Ma tutto si risolverà. Quest'estate starò al mare, a Pesaro, con i miei amici, la mia famiglia, la mia ragazza».
La ragazza in questione - citata per ultima da Re Magno ma forse è solo una casualità - lo aspetta domani, non si sa se a braccia aperte, per chiarire o forse per chiudere la sua relazione con Pippo («non ho mai detto che lo perdono, vedremo», precisa l'agguerrita Cristiana). Intanto il leader azzurro incassa una frecciatina dall'altro, Luca. «Sono deluso da entrambi, mi sembra evidente che non ci sia quell'unità di squadra di cui parla Pippo. Se pensavo a un futuro insieme a Federica? Sì, ma le storie nascono e finiscono». «So solo che lei ha ancora 23 anni e se lascia un ragazzo e si mette con un altro è anche normale, siamo solo ragazzi, non mostri», sottolinea la Filippi. «L'amore fa vincere e dà equilibrio», è invece il messaggio indiretto a Marin di Fabio Scozzoli.
L'argento mondiale di 50 e 100 rana ha ancora l'adrenalina di Shanghai. Tanto da infilare il primato europeo in vasca corta nella distanza più piccola con un nuovo look da cresta bionda alla mohicano, «frutto di una scommessa con la mia ragazza Carlotta». L'amore fa fare anche questo.