«Fedeli a oltranza» Letture di Naipaul

È stata inaugurata ieri sera l’ottava edizione della Milanesiana. Alla prima serata c’erano Michael Cunningham, premio Pulitzer autore di Le ore e Andres Serrano, uno dei fotografi contemporanei più controversi e allo stesso tempo apprezzati.
Si prosegue stasera sempre al teatro Dal Verme con Naipaul autore di «Fedeli a oltranza» premiato per la letteratura nel 2001 che ha compiuto vari viaggi nei paesi sconvolti da quel tifone ideologico che è il fondamentalismo islamico.
Alla sua lettura si affiancherà un concerto per pianoforte di Michele Campanella. Il maggior virtuoso interprete lisztiano eseguirà brani di Liszt tra cui spiccano le Due leggende di San Francesco d’Assisi.