Il federalismo alla catalana ospite al Pirellone

In consiglio regionale il presidente dell'area di Barcellona, che illustrerà autonomia e decentramento spinti

In Spagna, nel luglio di quest'anno, è stata varata una riforma autonomista che assegna un nuovo modello di finanziamento alle comunità autonome. Per illustrare questo meccanismo, basato su un sistema di perequazione, è arrivato oggi a Milano il presidente del Parlamento catalano, Ernest Benach, che sarà ospite domani del Consiglio regionale. In vista dell'applicazione del federalismo fiscale, infatti, Benach è stato invitato nell'aula lombarda per spiegare il percorso autonomista fatto dalla Catalogna, che ora può contare su maggiori competenze e trasferimenti da parte di Madrid.
Il presidente del Parlamento catalano parlerà ai consiglieri lombardi domani mattina, alle 11, dopo essere stato ricevuto dall'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale e dai capigruppo dei vari schieramenti. Sempre domani, alle 12, è prevista una conferenza stampa congiunta fra il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Giulio De Capitani (Lega) e il presidente Benach.
Oggi, ad accogliere Benach al suo arrivo a Milano c'era il presidente della commissione regionale Bilancio, Fabrizio Cecchetti (Lega), che ha incontrato Benach un mese fa durante un viaggio di studio in Catalogna. L'incontro è avvenuto nell'ambito di alcuni appuntamenti istituzionali che hanno coinvolto una delegazione della commissione Bilancio guidata proprio dal consigliere Cecchetti. La trasferta era stata organizzata proprio per approfondire i meccanismi dell'autonomia politica-amministrativa della Catalogna dopo la riforma varata dal Parlamento spagnolo nel luglio scorso.