Federalismo alla siciliana

Ai siciliani piace il federalismo fiscale. Insomma la sparata di un annetto fa, precisamente maggio 2007, quando Lampedusa chiese il passaggio sotto la provincia di Bergamo non era stata una mossa peregrina. Un leghismo d’antan confermato dall’esito di un sondaggio sul cavallo di battaglia del Carroccio. Infatti un’inchiesta, puramente indicativa e tutt’altro che scientifica, svolta dal quotidiano on line www.economiasicilia.it. chiedeva se «il federalismo fiscale fosse un bene o un male per la Sicilia». Ebbene, il 62,5 per cento ha risposto di considerarlo un bene e solo il rimanente 37,5 era di avviso negativo. Un ottimismo inaspettato nell’isola su questo tema d’attualità politica.