Federer-Nadal resa dei conti in semifinale

Lea Pericoli

Ieri gli occhi del mondo tennistico erano puntati su Rafael Nadal. Il campione spagnolo, battuto a sopresa nel «Round Robin» da James Blake, ha lottato per sopravvivere. Rafael giocava l’ultima carta per rimanere in corsa nella Masters Cup di Shangai. Non è stato un compito facile ma dopo 2 ore e 44 di battaglia Nadal ha superato Nikolay Davidenko per 4-6, 6-4, 7-5. Era la prima volta che i due si incontravano. La sfida è stata dura e apertissima. Oggi alle 12 in diretta su Sky Extra gli appassionati potranno seguire la penultima tappa di una formula insolita nel nostro sport. Nei tornei di tennis normalmente quando si perde non esiste prova d’appello. In questo caso Nadal, sopravvissuto a una sconfitta subita all’inizio della settimana, oggi disputerà la semifinale contro Roger Federer, l’unico uscito indenne dal «Girone all’italiana». Il numero uno del mondo ha infatti battuto: Roddick (salvando 3 match points) Nalbanjan e Ljiubicic. Si arriva così al confronto diretto tra il n.1 e il n.2 del mondo. Si ripropone la grande sfida che ha animato questa stagione: Federer-Nadal. Un duello affascinante. Un’ autentica resa dei conti. Peccato che avvenga con un giorno d’anticipo rispetto alla finale. Il "dream match" registra 8 precedenti. La rivalità tra i due campioni, che si trovano faccia a faccia nel loro nono confronto diretto, vede Nadal in testa con 6 vittorie a 2. Federer ha vinto Miami nel 2005 e Wimbledon nel 2006. Nadal si è imposto a Miami nel 2004, Roland Garros nel 2005,2006, Dubai, Montecarlo e Roma nel 2006.
Federer in carriera ha conquistato 44 titoli e accumulato 27.056.458 dollari solo in premi in denaro contro i 17 titoli e 8.006.939, dello spagnolo. A Shangai Federer dall’alto della sua classe ha dominato, mentre Nadal è apparso in difficoltà. È il match da non perdere! Blake, che si è arreso a Robredo 6-2,3-6,7-5, giocherà contro Nalbanjan per un posto in finale.