Federutility vuole un posto nel cda Snam

da Milano

I distributori locali, ex-municipalizzate in testa, sarebbero pronte ad entrare negli organismi di governance di Snam Rete Gas. Lo afferma il presidente di Federutility (la federazione che riunisce le aziende del gas, dell'acqua e dell'energia elettrica), Mauro D'Ascenzi, secondo il quale «coinvolgendo gli operatori nel consiglio di amministrazione e nella gestione della rete, si avrebbe una ulteriore garanzia dell'uso neutrale della rete di trasporto. Bisogna fare ogni sforzo per garantire la terzietà e l'indipendenza della rete. Ci sono esempi all'estero, di collaborazioni di questo tipo, ma in Italia questo modello partecipativo è ancora poco diffuso. Potrebbe essere l'occasione - sostiene D'Ascenzi - per inserire nella governance di Snam Rete Gas, un pizzico di fantasia in più rispetto a quanto è stato deciso per Terna».