Fegino Brucia l’edificio che ospitava immigrati

Una cinquantina di immigrati senza fissa dimora sono stati evacuati in piena notte a Genova da uno stabile in disuso in piazza Sant’Ambrogio di Fegino, per un incendio che ha danneggiato seriamente la struttura. Nessuno degli occupanti è rimasto ferito o intossicato. I vigili del fuoco hanno operato per oltre un’ora per spegnere le fiamme. Restano ancora da accertare le cause del rogo, che potrebbe essere stato innescato in modo accidentale da qualcuno degli occupanti.I carabinieri hanno riferito che viene escluso un atto doloso.