Feltri modera tra Santanchè e Marine Le Pen

La leader del Front national Marine Le Pen, candidata all’Eliseo alle prossime elezioni presidenziali francesi e figlia del fondatore del partito Jean-Marie, partecipa oggi a un faccia a faccia con Daniela Santanché, sottosegretario per l’Attuazione del programma e leader del Movimento per l’Italia. Appuntamento alle 18,30 a Palazzo Mezzanotte, in Piazza Affari. Nell’incontro, moderato da Vittorio Feltri, le due donne della destra europea affronteranno i grandi temi di attualità, «Dalla crisi economica a quella dell’Unione Europea, dall’immigrazione alla protesta organizzata». Laureata in giurisprudenza, avvocato, Marine Le Pen seguì le orme del padre Jean-Marie e si iscrisse al FN. Sposata e madre di tre figli, nel 2004 si candidò alla presidenza della regione Île-de-France ed ottenne il 12,3% dei voti. Oggi è considerata l'espressione di una tendenza nuova e più moderata che affiorò nel FN soprattutto dopo le elezioni presidenziali del 2002, in cui il padre ricevette un consenso maggiore rispetto a Lionel Jospin e arrivò al ballottaggio che poi perse contro Jacques Chirac. Alle elezioni europee del 2004 ha ottenuto un seggio a Strasburgo.