Il Feng Shui diventa fashion. E il vestito giusto ci fa stare bene

Elisa Scagnetti insegna come scegliere abiti e colori in sintonia con la nostra vera essenza

Acqua, Legno, Fuoco, Terra e Metallo. I 5 elementi dell'antica arte cinese del Feng Shui, che insegna ad organizzare gli spazi e gli ambienti in maniera armonica, sono alleati preziosi anche per l'immagine personale e i nostri guardaroba. Si chiama «Feng Shui Fashion Styling» il percorso che applica i principi di questa nobile disciplina per valutare la nostra vera essenza, analizzare il nostro aspetto e garantirci un guardaroba in perfetta armonia non solo con il nostro stile di vita ma anche con le nostre aspirazioni. «Il Feng Shui Fashion Styling ci aiuta ad armonizzare carattere ed aspetto fisico con gli abiti e gli accessori che indossiamo quotidianamente per creare equilibrio con il nostro corpo, la nostra essenza e i nostri obiettivi». Parola di Elisa Scagnetti, massima esperta italiana di questa disciplina, che attraverso corsi, master per professionisti del settore o percorsi a tu per tu (anche online), insegna ad utilizzare consapevolmente le caratteristiche individuali delle energie dei 5 elementi. «Il nostro abbigliamento racconta la nostra storia e quando indossiamo capi che rappresentano il nostro vero io non solo ci sentiamo bene e comodi ma ci sembra di vestire una seconda pelle. Per questo è importante cambiare prospettiva: invece di concentrarci sulle regole da seguire, lasciamoci influenzare da ciò che ci riempie di felicità, di cose che amiamo, di come vogliamo essere e di quali obiettivi desideriamo realizzare. Siamo la somma delle nostre parti, spirito, mente e corpo ed è importante vestire ogni nostro aspetto». Durante le sessioni di Feng Shui Fashion Style si scopre insomma la propria essenza e si rivelano il proprio Io autentico, i valori innati e l'energia dello spirito e da qui si parte per imparare quali abiti ed accessori soddisfano il proprio essere interiore. «Perché indossare abiti che rispecchiano le stesse energie legate ai nostri obiettivi ci rende più forti e determinati nel raggiungerli», spiega la trainer.

Così, generalizzando, ecco che l'elemento Acqua tipico dell'energia anticonformista si traduce ad esempio in capi dai tagli unici e asimmetrici, in colori scuri quali il nero e il blu navy, in tessuti morbidi o in orecchini chandelier, mentre gli impulsivi appartenenti all'elemento del Fuoco sceglieranno colori suggestivi e audaci nei toni del rosso o del viola e stampe di forte impatto visivo. Tanto cotone ed orecchini con gemme naturali per l'elemento Legno che, legato alla crescita e al movimento, sceglie capi che ricordano i fili d'erba, gli alberi ad alto fusto e i fiori di campo. Tessuti a trama grossa e colori come il marrone, il senape o il crema per l'energia Terra, l'energia che nutre, mentre l'eleganza e la perfezione del Metallo si abbinano con colori neutri, pastello, capi semplici e dagli abbinamenti monocromatici ma anche accessori di spessore quali scarpe Louboutin o orecchini di diamante. (www.elisascagnetti.com)