Ferma a Rogoredo il nuovo capolinea del Passante ferroviario

Sarà il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, insieme al presidente della Regione, Roberto Formigoni, a inaugurare l’ultima stazione del Passante ferroviario a Rogoredo il 14 luglio prossimo. La fermata però entra in funzione già da questa domenica, in concomitanza con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo. Quella di Rogoredo è la ventesima stazione in cui ferma il Passante. Da Saronno, Mariano Comense e Novara sarà quindi possibile, senza scendere dal treno e senza ulteriori costi, raggiungere la zona più a sud della città, tra cui il nuovo quartiere di Santa Giulia e la fermata della linea metropolitana 3.
Nella stazione di Rogoredo, servita dalle linee per Genova e Bologna, sarà inoltre possibile prendere un treno per raggiungere le province a sud della Lombardia (Pavia, Lodi, Cremona e Mantova), Genova e le località della Riviera, Bologna e Piacenza. La stazione di Rogoredo diventa quindi l’interscambio privilegiato per i collegamenti tra il quadrante nordovest-Brianza e il sud della Lombardia. La Regione Lombardia va dritta verso il potenziamento della rete ferroviaria e l’assessore alle Infrastrutture, Raffaele Cattaneo, puntualizza che «non c’è alcuno scontro in atto con Trenitalia».