Fermati dai carabinieri quindici borseggiatori

Un fine settimana all’insegna dei borseggi, quello appena trascorso e che ha visto i carabinieri della Compagnia Roma Centro impegnati, tra le vie e i vicoli di Roma, con i piccoli borseggiatori. Sono 15 in totale gli arresti compiuti dai carabinieri nella capitale in questo weekend. Da piazza di Spagna, a Fontana di Trevi alla stazione Termini, questi i punti preferiti dai borseggiatori. I carabinieri della stazione di San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un gruppo di sette quattordicenni, tutti domiciliati al campo nomadi di «Castel Romano», che sabato pomeriggio avevano rubato ad un turista straniero il portafogli. I sette arrestati, tutti con l’accusa di furto aggravato, sono stati poi affidati al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli. Altri due romeni sono stati arrestati dai militari della stazione Viminale, alla fermata Barberini della metropolitana, subito dopo aver borseggiato un altro turista del portafogli, a cui è stato poi riconsegnato.