Fermato tir: portava 510 kg di hashish

Blitz anti-droga sulla Collatina. I carabinieri del nucleo radiomobile hanno trovato a bordo di un tir 510 chili dello stupefacente confezionato in panetti conservati sottovuoto in cellophane termosaldato e suddivisi in 19 scatole di cartone bianco.
Impegnati nei controlli finalizzati alla prevenzione di furti e rapine commessi ai danni di autotrasportatori, i militari sono giunti in un’area di sosta privata a pagamento, adibita al parcheggio di automezzi pesanti, situata sulla Collatina. A insospettirli, la totale mancanza dei documenti di viaggio di uno dei camion in sosta. Da un’ispezione esterna, resa possibile dal fatto che il mezzo era telonato, i carabinieri hanno constatato che il carico consisteva unicamente nelle scatole di cartone bianco che, a una successiva ispezione, sono risultate contenere hashish. La droga, una volta sul mercato, avrebbe fruttato almeno ottocentomila euro.
I carabinieri di Ciampino, invece, hanno arrestato l’altra sera un cittadino del Bangladesh, D.U., 40 anni, incensurato, titolare di un bar del centro per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. Dopo diversi giorni di appostamenti, hanno notato un via vai sospetto nei pressi del bar. Due sere fa, poi, hanno pedinato un giovane di 15 anni che entrava nel locale e usciva pochi minuti più tardi, dopo ave messo in tasca un involucro che conteneva 3 grammi di hashish. La successiva perquisizione all’interno dell’esercizio pubblico, ha permesso di ritrovare in un cassetto del bancone 30 grammi di hashish suddiviso in numerose bustine di cellophane, 400 euro in contanti in banconote e un bilancino di precisione.