Un Ferragosto bagnato: temporali e forte vento Traffico sulle autostrade

Ferragosto sotto la pioggia al nord, allerta meteo su Piemonte e Toscana fino a domenica. Sereno al sud con temperature in lieve aumento. L'Anas segnala problemi di viabilità: si prevede un traffico da bollino rosso

Roma – Non inizia sotto i migliori auspici climatici il weekend di ferragosto, al nord e al centro all’ombrellone dovremo sostituire l’ombrello per effetto di una perturbazione atlantica. Al sud previsto invece sole. Nella serata di domenica dovrebbe comunque tornare il sereno anche nelle regioni settentrionali. Chi partirà per le vacanze oltre a fare i conti col maltempo dovrà mettere in conto problemi di viabilità, si prevede per tutto il weekend un traffico da bollino rosso.

Maltempo L’ondata di maltempo era stata annunciata nei giorni scorsi dalla Protezione civile che aveva diramato un allerta meteo, ulteriormente prorogato oggi per precipitazioni diffuse. A confermare l’allarme anche il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare che prevede temporali di forte intensità, attività elettrica, forti raffiche di vento e possibili grandinate sul Nord e sul Centro del Paese e sulla Sardegna. In Piemonte, dove è atteso un ulteriore peggioramento del meteo, potranno verificarsi secondo l’Arpa (Agenzia regionale di protezione ambientale) in particolare nelle zone pedemontane dal Canavese al Verbano e sull’Appennino orientale, frane e piene torrentizie. Il maltempo sarà comunque diffuso su tutte le regioni del nordovest con piogge e temporali anche di forte intensità, i fenomeni risulteranno particolarmente abbondanti sulle aree alpine, prealpine e pedemontane oltre che del Piemonte, anche di Lombardia, Trentino, Veneto occidentale e sulla Liguria di levante; nel pomeriggio ci sarà una tendenza al miglioramento sulle aree occidentali. Allerta scattato ieri anche in tutta la Toscana. I rischi principali sono legati al possibile innalzamento del livello dei fiumi ed a frane e smottamenti che potrebbero creare disagi alla circolazione stradale. Lungo tutto il litorale vento di forte intensità e mare da mosso a molto mosso potranno creare problemi agli stabilimenti balneari ed ai collegamenti marittimi. Previsioni analoghe in Liguria ed in Friuli Venezia Giulia. Il centro di Porto Venere (La Spezia) è ancora isolato a causa delle frane. Prevista una spiccata variabilità sulla Sardegna, con fenomeni temporaleschi sparsi localmente di forte intensità, specie sulle arre centro-settentrionali. Nel pomeriggio le nuvole dovrebbero lasciare spazio al sole. Nuvolosità sparsa su Abruzzo e Lazio meridionale con tendenza a peggioramento nelle aree interne. Le temperature minime aumenteranno lievemente al centro-sud mentre le massime sono in calo sul nordovest, sulle regioni centrali e sulla Sardegna.