«Ferrante mi copia, lo aspetto in tv»

«Se continua così gli do l’indirizzo del mio parrucchiere e anche della sarta». Letizia Moratti sceglie l’ironia per tornare a sottolineare quanto si senta continuamente imitata da Bruno Ferrante. Accusa l’ex prefetto: «Non si copiano i programmi, ma lui copia tutto. Ha un doppio programma e io sono pronta a smascherarlo in tv». La candidata sindaco della Casa delle libertà rilancia: «Noi abbiamo i nostri valori, gli altri non hanno valori. Hanno solo una cultura dell’odio, non hanno altro». «Io il confronto con Ferrante lo voglio» assicura la Moratti, che ha invitato Ferrante a partecipare alla puntata di Matrix di mercoledì prossimo. Ma il candidato dell’Unione insiste nel dire che si riserva di decidere. E lei attacca: «Ha ripetuto per giorni: “Voglio il confronto” e ora dice che deve valutare. Quando ero piccola c’era il fratellino di una mia amica che si comportava così. Diceva: “Voglio giocare, voglio giocare”. E quando io dicevo: “Va bene, giochiamo”, mi rispondeva: “Non gioco più”». Ieri ultimo sabato elettorale per i candidati. Ferrante ha festeggiato ai Giardini di Palestro, la Moratti all’Auditorium di largo Mahler, dove sul palco ha abbracciato Albertini: «Grazie Gabriele, la città ti è grata».