Ferrara: «7 punti? Possiamo ancora recuperare»

Partendo da meno sette rispetto all'Inter, la Juve non può più sbagliare. Lo ha detto Blanc - ribadendo anche la fiducia all’allenatore -, lo ha confermato anche ieri Ferrara: stasera, a Bergamo, servono i tre punti e basta. Alla fine, l'amicizia con Conte rimarrà immutata («non c'è rischio che ci si tiri scarpate, il nostro rapporto è molto solido») mentre la classifica necessita nuova linfa: «Lo scoramento non è ammissibile - ha detto il tecnico bianconero -. Dobbiamo avere la forza e l'entusiasmo di continuare a credere in quello che stiamo facendo. Ai miei lo ripeto tutti i giorni: possiamo diminuire il distacco dall'Inter».
Per farlo, stasera scenderanno in campo più o meno i soliti noti: Caceres potrebbe essersi guadagnato il posto dopo la bella prova di Tel Aviv, mentre Trezeguet è il solo attaccante vero a disposizione e giocherà davanti al trio Camoranesi-Diego-Giovinco. Poi, benedetta sia la sosta: dopo la quale, dovrebbero tornare a disposizione Del Piero (ieri, prima partitella), Marchisio e Sissoko.