Ferrari, Schumacher torna in pista

La Frankfurter Allgemeine Zeitung e Autosport: Schumi sarà al volante della F2007 al Montmelò a fine mese per una serie di test. Preparerà la vetture per la prossima stagione

Berlino - Michael Schumacher di nuovo al volante di una Ferrari. Secondo il quotidiano "Frankfurter Allgemeine Zeitung", l’ex pilota tedesco scenderà in pista per una sessione di test in vista della prossima stagione, quando le monoposto non avranno più a disposizione il controllo di trazione e altri aiuti elettronici. "Schumacher ha molta esperienza per quanto riguarda la Formula 1 senza elettronica", ha detto Sabine Kehm, portavoce dell’ex pilota. "Sarà molto utile a Kimi Raikkonen e Felipe Massa".

Collaudatore doc Secondo la "Faz" la Ferrari è convinta che Schumacher, "finora coinvolto nello sviluppo delle vetture da strada", possa mettere la sua enorme esperienza a disposizione degli attuali piloti di Maranello. Il test con la F2007 servirà a offrire indicazioni utili ai due driver del Cavallino, "che non sono noti come grandi collaudatori e che riceveranno per il 2008 una spinta di nome Schumacher". Ieri era stato il quotidiano "Bild" a ipotizzare un ritorno in grande stile di Schumi. L’opzione di un accordo con la McLaren-Mercedes, però, è stato smentito in maniera categorica dall’entourage del sette volte campione del mondo.

Montmelò Secondo l’edizione online del magazine inglese "Autosport", che fa riferimento a fonti del team, Schumi dovrebbe scendere in pista la prossima settimana a Barcellona, "un po' per piacere e un po' per ragioni tecniche". Il 38enne ex pilota non ha partecipato a una sessione di test da quando ha posto fine alla sua carriera dopo il Mondiale 2006. Alla fine del mese scorso, però, ha guidato la F2007 per qualche giro sul tracciato bagnato di Fiorano.