Ferrovial cede il 65% al fondo italiano F2i

Firmato a Milano l’accordo di compravendita tra Baa Italia (Gruppo Ferrovial) e F2i, Fondi Italiani per le Infrastrutture, per il 65% del capitale di Gesac, società di gestione dell’Aeroporto di Napoli Capodichino, posseduta dal gruppo Baa, leader nel settore aeroportuale internazionale, interamente acquisita, nel 2006, da un consorzio guidato dalla spagnola Ferrovial. Capodichino è il terzo tra gli aeroporti regionali italiani, dopo Venezia e Catania (escludendo i sistemi romano e milanese), con 5,3 milioni di passeggeri nel 2009 e un fatturato (2009) di oltre 54 milioni. L’accordo prevede un valore base (lordo della posizione finanziaria netta) pari a 150 milioni per l’acquisto della partecipazione di controllo di Gesac.