Ferrovie

Entro il 2015 Milano avrà sei nuove stazioni ferroviarie: Canottieri, Tibaldi, Porta Romana, Forlanini, Zama e Dergano saranno le nuove fermate cittadine che effettuano i treni da nord, sulla linea che da Certosa porta a Greco e a sud lungo il percorso della Milano Mortara.
Tre di queste hanno già ricevuto i finanziamenti, e dovrebbero essere pronte entro tre anni.
In particolare, secondo Rete ferroviaria italiana, Forlanini sarà completa entro il 2010, Tibaldi e Porta Romana entro il 2012.
Un capitolo a parte riguarda invece la stazione di Rho Pero: il prossimo 29 novembre verrà riaperta in occasione della Fiera dell’artigianato, fino all’8 dicembre. Dopodiché verrà chiusa di nuovo per il completamento dei lavori per l’Alta velocità che sarà attiva l’anno prossimo.
«La realizzazione delle stazioni fa seguito alla richiesta della Regione di integrare il sistema ferroviario con quello metropolitano - spiega l’ingegnere Vito Chinnici, responsabile delle stazioni lombarde per Rete ferroviaria italiana -. In sostanza si tratta di implementare la rete del passante. La stazione di Rho-Fiera ci è costata da sola 80 milioni: le altre verranno finanziate in parte da Comune e Regione».