Festa di Bulgari per la campagna di Save the children

Lanciata la campagna per raccogliere fondi a favore del progetto per l'educazione di qualità dei bambini in paesi in guerra

Beneficienza, lusso e mondanità: il cocktail calza bene per l'evento organizzato da Bulgari a Roma, a sostegno di «Riscriviamo il Futuro», la campagna internazionale di Save the Children per garantire un'educazione di qualità ai bambini che vivono in paesi in guerra. La grande griffe di gioielleria ha deciso di iniziare così i festeggiamenti per il suo 125° anniversario, che culmineranno il 20 maggio sempre nella capitale con l'inaugurazione della prima retrospettiva sulla storia dell'azienda, a Palazzo delle Esposizioni. Per l'iniziativa di beneficienza Bulgari ha creato un anello (una semplice fascia in argento, con inciso all'esterno il nome del fondatore)che è disponibile dal 5 febbraio al 31 dicembre 2009 in tutti i negozi del marchio in Italia al prezzo di 290 euro, di cui 50 saranno devoluti alla campagna. Il fine è di raccogliere entro la fine dell'anno 10 milioni di euro, di cui 1 milione è stato donato anticipatamente da Bulgari all'organizzazione umanitaria. Per presentare ufficialmente l'iniziativa sono stati organizzati diversi eventi, a incominciare dal cocktail affollato di vip di giovedì sera nel negozio di via Condotti. Per l'occasione le vetrine e gli interni dei negozi Bulgari ospiteranno una galleria di ritratti delle numerose celebrities italiane e internazionali che hanno spontaneamente prestato il loro volto a sostegno di «Riscriviamo il Futuro», per ritratti fotografici firmati da Fabrizio Ferri: Willem Dafoe, Benicio Del Toro, Sally Field, Beppe e Rosario Fiorello, Andy Garcia, Valeria Golino, Hugh Jackman, Jason Lewis, Julianne Moore, Gabriele Muccino, Vittoria Puccini, Isabella Rossellini, Ben Stiller, Sting, Giuseppe Tornatore.