Festa in un campeggio termina in maxi-rissa

È finita in rissa una festa di cittadini mongoli che stavano celebrando la loro ricorrenza nazionale nel camping «Marina di Roma» di Passoscuro. Un uomo di 32 anni è stato ricoverato nell’ospedale San Camillo di Roma dopo essere stato aggredito da un connazionale, D.E., 32 anni, che lo ha colpito ripetutamente con una bottiglia al viso e al petto. I carabinieri, intervenuti per sedare la rissa, hanno fermato una trentina di stranieri, che sono stati portati nelle caserme di Passoscuro e Torrimpietra e interrogati.