Festa di Capodanno in stile sovietico al Cremlino

Si ballerà al ritmo di «Back in the USSR« dei Beatles e ci sarà sul palco anche un sosia dell'ex leader Leonid Brezhnev

Capodanno in stile sovietico per i dipendenti del Cremlino. L'entourage del presidente Dmitry Medvedev sta organizzando l'evento in costume intitolato «Back in the USSR», una festa che si svolgerà nel sanatorio di Klyazma, di proprietà della presidenza russa, e a cui verranno invitate 350 persone, che saranno intrattenute da un sosia di Leonid Brezhnev e da una della storica cantante pop dell'epoca Alla Pugaciova a partire dalle 22 del 31 dicembre. Il costo previsto della festa si aggira sui 12mila euro, si precisa sul sito del Cremlino. Colonna sonora dell'evento, oltre alla celeberrima canzone dei Beatles dedicata all'Unione Sovietica, la disco music anni Settanta: della compilation faranno parte i classici di quel periodo, da Boney M agli Abba e si andrà avanti non stop fino alle cinque del mattino. Ci saranno anche una lotteria, un concorso musicale e come botto finale fuochi d'artificio a volontà per inaugurare il 2011. I dettagli della festa, per chi fosse incuriosito, sono sul sito ufficiale www.zakoupki.gov.ru.