Festa al Casinò per il capodanno cinese

Milano si prepara a festeggiare un nuovo Capodanno. Quello cinese, per la prima volta aperto a tutti. Il prossimo 5 febbraio via Paolo Sarpi, centro della Chinatown milanese, sarà chiusa al traffico per celebrare l’ingresso nell’anno del Cane. Questa volta festa aperta anche agli italiani. Lo scorso Natale alcune famiglie milanesi, aderendo all’iniziativa dell’Osservatorio di Milano «Aggiungi un posto a tavola», avevano accolto a casa un gruppo di stranieri soli in città. Il primo gennaio, 35 famiglie cinesi avevano ricambiato l’ospitalità e ora, per proseguire il dialogo, il Capodanno cinese si trasformerà in un’occasione di incontro. La festa, organizzata nella piena tradizione cinese, vedrà anche la sfilata del caratteristico dragone, manovrato da 18 persone e fatto appositamente arrivare da Parigi. Culmine con lo spettacolo pirotecnico e il concerto al Palalido. Ma la festa comincerà già domani quando l’ingresso nell’anno del Cane sarà festeggiato dalla comunità cinese di Milano al Casinò di Campione d’Italia. Nel Salone delle feste, addobbato secondo usanze del folklore cinese, cena di gala a partire dalle 20,30 con lo chef impegnato nei piatti della cucina cinese. La cena sarà accompagnata da uno spettacolo di musica e danza. Ingresso gratuito e mezzi di trasporto a disposizione dei clienti. Navette (posti limitati, per prenotarsi 338-6300350) partiranno dalla Chinatown meneghina. A bordo hostess cinesi che consegneranno ai presenti una bustina rossa con un numero per partecipare alla lotteria orientale.