Festa di compleanno finisce a coltellate

Degenera in accoltellamento e in un arresto per tentato omicidio una cena di compleanno organizzata da un operaio romeno di trenta anni, K.B. residente da tempo ad Ardea, con alcuni amici provenienti da paesi dell’Europa dell’Est. Complice il vino, uno degli invitati, T.T., un cinquantenne di nazionalità bulgara, ha cominciato a fare pesanti valutazioni negative sulla serata, sul festeggiato in relazione vicende del passato e su alcune donne amiche comuni, scatenando una lite. L’altro lo ha aggedito prendendolo per la collottola e a quel punto il bulgaro gli ha sferrato alcune coltellate ferendolo all’addome all’altezza del fegato. I carabinieri della stazione di Tor San Lorenzo, allertati da una telefonata, sono accorsi sul posto in pochi minuti e sono riusciti ad arrestare l’uomo che stava tentando di dileguarsi nelle vie limitrofe. K.B., trasportato all’ospedale di Anzio, è stato sottoposto subito ad un intervento chirurgico ed è tuttora ricoverato in prognosi riservata.