La Festa dell’Unità si ferma

Un minuto di silenzio per le vittime della tragedia di via Lomellina è stato osservato alla Festa provinciale dell’Unità di Milano, dove al Mazdapalace era in corso la manifestazione di chiusura con il segretario nazionale Ds, Piero Fassino. La notizia del crollo della palazzina è stata portata a Fassino e a tutti i presenti dal segretario provinciale Ds, Franco Mirabelli. Subito è stato osservato un minuto di raccoglimento per la tragedia che ha colpito Milano e «per ricordare le vittime ed esprimere solidarietà a chi in questo momento sta soffrendo». Poi, il comizio del segretario della Quercia che in chiusura è stato contestato da un gruppo di girotondini capeggiati da Piero Ricca. Fassino e gli altri dirigenti hanno fatto finta di niente. Ma è comunque nato un parapiglia con i militanti, subito sedato dal servizio d’ordine della manifestazione.