Festa delle donne a Palazzo Marino: Ilaria D'Amico fa gli onori di casa

Domani una serata di festa a Palazzo Marino e una giornata intera, sabato 8, per l'inaugurazione della Casa delle Donne nello spazio comunale di via Marsala. Sono le due iniziative più importanti organizzate a Milano per la Festa della Donna. In entrambe le occasioni le protagoniste saranno le giovani attrici, musiciste, cantanti, registe e linguiste delle Scuole civiche milanesi. Insieme a loro ci saranno tante donne del mondo della cultura e dello spettacolo, con le assessore e le consigliere del Comune di Milano. Domani, alle ore 17, in Sala Alessi, a Palazzo Marino si svolgerà la serata «Ne vedrete delle belle», condotta giornalista Ilaria D'Amico.
Alla serata, aperta dalla presidente di Fondazione Milano Scuole civiche Marilena Adamo, interverranno la scrittrice Eva Cantarella, la traduttrice Franca Cavagnoli, la vicesindaco Ada Lucia De Cesaris, il direttore di Fondazione Milano Scuole civiche Monica Gattini Bernabò, la critica musicale Anna Maria Morazzoni, l'attrice Ottavia Piccolo, la regista Andrèe Ruth Shammah, la regista Marina Spada, la consigliera comunale Anita Sonego. «Per la Festa della Donna - ha dichiarato Francesca Zajczyk, delegata del sindaco alle Pari opportunità - quest'anno abbiamo deciso di dare spazio alle giovani donne, perché è un'occasione importante per aprire il più possibile lo scambio e il confronto tra le generazioni. Attraverso l'arte, la poesia e la letteratura, le ragazze che studiano teatro, cinema, musica e lingue presso le Scuole civiche racconteranno, nella serata di domani, i tanti modi di essere donna.