Festa di fine corso alla Paolo Grassi

Ad ognuno il suo canovaccio e che sia moderno e attuale: è il tema della festa che chiude il laboratorio Arlecchino Domani, alla Scuola d’Arte drammarica «Paolo Grassi», via Salasco 4, ore 21.30, con dimostrazioni e spettacoli. E per ciascun spettatore, la libertà di scegliere chi e che cosa vedere. 40 allievi di questi intensi 11 giorni si sfidano scegliendo ognuno la propria maschera; questa volta Arlecchino si cimenta con il futuro, alla scoperta di quale attore si cela dietro la maschera di ognuno. Cento iscritti tra italiani e stranieri, 13 laboratori di alta formazione professionale, 10 incontri, 15 seminari, 11 dimostrazioni: questo il bilancio della scuola, vero e proprio centro internazionale di ricerca e di spettacolo sulla maschera e sul teatro di figura.