Festa grande per i 110 anni di Maria, la super-nonnina

Un mazzo di fiori, un rinfresco e gli auguri di parenti, amici e amministratori locali, sindaco Marta Vincenzi in testa. Così oggi, alle 10, saranno festeggiati i 110 anni di Maria Eufemia Domenici, nata a Casarza Ligure il 12 agosto del 1998 e residente a Genova dal 1927. Nell’abitazione della super-nonnina si recherà una delegazione della giunta del municipio III Bassa Val Bisagno, insieme a rappresentanti delle strutture di assistenza agli anziani. Vedova dal 1963 Maria non ha parenti, l’unico figlio è deceduto da circa trent’anni. La signora Domenici vive da sola e paga un’assistenza privata con l’aiuto di un assegno regionale. Ha presentato domanda per l’iscrizione al Fondo regionale per la non autosufficienza, ma in graduatoria è solo al 176° posto. Nel palazzo in cui abita nonna Maria è una celebrità belvoluta e assistita da tutti: una vicina le sbriga le pratiche, un’altra le fa compagnia, altri garantiscono un controllo giornaliero e attento. Alla festa di questa mattina saranno tutti lì a cantarle tanti auguri.