Una festa tra romeni si trasforma in rissa

Si erano riuniti nell’appartamento di un romeno, loro connazionale, per festeggiarne una ricorrenza, ma si sono azzuffati fra di loro e dall’abitazione hanno continuato la rissa per le strade del quartiere, mettendo in allarme i vicini, che hanno chiamato il 112. È accaduto a Cave, dove i carabinieri di Palestrina, accorsi nella zona con numerose pattuglie, hanno sedato la rissa tra romeni, fermandone nove, tutti clandestini, di cui sei sono stati arrestati e altri tre saranno espulsi. Dopo la rissa quattro romeni erano stati medicati al pronto soccorso dell’ospedale di Palestrina, per ferite lacero-contuse al volto.