Festa del vischio a Marcallo in attesa del solstizio d’inverno

Domani si svolgerà la seconda «Festa del Vischio» a Marcallo con Casone (Parco di Villa Ghiotti) organizzato dall’associazione culturale Terra Insubre dell’Altomilanese. Un momento di incontro che permetterà ai partecipanti di ripercorrere le antiche tradizioni radicate nella civiltà celtica. Il vischio infatti era conosciuto dai Celti come la pianta in grado di guarire le malattie. Anticamente si bruciavano rami di vischio in prossimità del solstizio d’inverno (21 dicembre), con lo scopo di allontanare la sventura e invocare la prosperità ed il benessere. Appuntamento dalle ore 10.30 quando aprirà la mostra mercato di artigianato, quindi un aperitivo celtico con idromele, sidro e cervogia. Nel pomeriggio, l’incontro pubblico «Le radici di una tradizione» a seguire cena a buffet.