Il Festival della Scienza cerca 400 animatori

AAA Animatori cercansi. E animatori del tutto particolari, perché sono quelli che dovranno condurre, mano nella mano, tra il 26 ottobre e il 7 novembre prossimi, quanti decideranno di avventurarsi nell’affascinante e sconfinato mondo della scienza. In quei giorni, infatti, si svolgerà a Genova la quarta edizione del Festival della Scienza, ed ecco scatenarsi ora la caccia a diplomati, studenti universitari, laureati, dottorandi e giovani ricercatori da destinare alle attività di guida, assistenza e informazione al pubblico nell’ambito dei vari eventi del Festival: mostre, laboratori, conferenze. Per l’edizione di quest’anno si cercano 400 animatori, di cui 300 specializzati in materie scientifiche.
Comunque ci sarà spazio anche per chi è «digiuno di di scienza», che potrà essere impiegato in diversi ambiti di servizi di accoglienza e informazione ai visitatori. Caratteristiche richieste a tutti: una grande passione per la scienza e la divulgazione scientifica, forte motivazione, capacità di rapportarsi con il pubblico e di lavorare in gruppo.
Gli aspiranti possono presentare la propria candidatura compilando on-line, entro il 22 luglio, la scheda predisposta sul sito www.festivalscienza.it alla voce «AAA Animatori cercansi». Chi supererà la fase di preselezione e di selezione, che prevede un colloquio attitudinale, parteciperanno a un corso di formazione specifico, composto da una parte teorica, con lezioni tenute da esperti nel settore della divulgazione scientifica e una parte pratica con esercitazione sul campo nelle mostre allestite per il festival. Grazie all’accordo con la Camera di commercio, anche quest’anno i giovani riceveranno un compenso per le loro prestazioni.