Festival della Scienza gemello di Shanghai

Il Festival della Scienza di Genova continua a crescere e quest'anno varcherà addirittura i confini europei gemellandosi con l'omologo festival di Shangai. A suggellare l'accordo tra i paesi una ristretta delegazione dell'Associazione Festival della Scienza e della Regione Liguria che è recentemente stata in visita proprio a Shanghai, dove si è appena conclusa l'edizione 2007 del Shanghai Science & Technology Festival, uno dei più importanti eventi di divulgazione scientifica della Repubblica Popolare. «Il gemellaggio partirà fin da subito - racconta Manuela Arata, presidente dell'associazione Festival della Scienza, - con la selezione di cinque studenti cinesi che parteciperanno alla seconda edizione della Scuola Internazionale per Animatori Scientifici che si terrà in ottobre a Genova. Attraverso la loro partecipazione alla scuola e al Festival di Genova, gli studenti in visita potranno prendere confidenza con la “nostra” manifestazione e acquisire le giuste competenze in vista dell'allestimento a Shanghai della mostra interattiva dedicata al caos e alla complessità “Semplice e Complesso”, già protagonista del Festival nel 2005 e ora inserita nel programma della prossima edizione del Festival cinese, previsto per maggio 2008. La cosa che più mi fa piacere è che, ancora una volta, si riescano a mettere in primo piano i ragazzi secondo la filosofia di valorizzazione delle giovani menti che sempre ho cercato di mettere in pratica».
La Shanghai Association for Science and Technology (SAST), organismo direttamente dedicato alla ricerca, ha inoltre mostrato grande interesse per le realtà liguri dell'Istituto Italiano di tecnologia (IIT) e del Distretto dei Sistemi Intelligenti (SIIT), con cui desidererebbe concludere accordi di cooperazione scientifica mediante scambi di ricercatori, collaborazione nella ricerca e applicazione della medesima in campo industriale; la repubblica popolare cinese, ed in particolare Shanghai, possiedono, infatti, grandi eccellenze nel campo della robotica e delle bio-nano tecnologie, campi privilegiati di attività dell'IIT. Una delegazione istituzionale del distretto di Nanhui e di SAST saranno pertanto presenti durante il Festival di Genova ad ottobre, per effettuare accordi istituzionali e relativi alla ricerca scientifica.