Un festival «sostenibile» alla Barona, 5 giorni di film gratis in sala e all'aperto

Dal primo al 5 giugno «The Village Doc Festival» dedicato alla sostenibilità nelle sue varie forme. Dall'energia rinnovabile al risparmio di elettricità nelle sue varie forme. Proiezioni e workshop gratuiti giorno e notte ma anche feste e occasioni di incontro.

Un festival «sostenibile». Nel quartiere Barona di Milano, per cinque giorni si proiettano trenta film selezionati tra circa trecento documentari provenienti da quarantadue diverse nazioni. Il tema è la sostenibilità nelle sue mille forme.
Il sottotitolo della manifestazione è «storie vere in una città irreale», per conoscere «The Village Doc Festival» si può visitare comodamente da casa il sito www.thevillagedocfestival.com, consultare il programma e vedere in anteprima i trailer dei film per scegliere. Dal primo al 5 giugno ci saranno proiezioni gratuite in tutto il quartiere: giorno e notte, in sala e all'aperto... In più workshop gratis su aspetti differenti della sostenibilità e della cultura visiva: dal compostaggio con Giovanni Pioltini al risparmio energetico con Alessandro Ronca (Parco dell'Energia Rinnovabile), dal mestiere del giornalista autentico con Giulietto Chiesa alle tecniche di ripresa cinematografica. E tante occasioni di dibattito su questioni «glocali»: dalle riflessioni di Domenico Finiguerra e Paolo Cottino sul futuro del Parco Agricolo Sud Milano al progetto di sviluppo dal basso che Rosita Poveda porta avanti in Colombia, al «Playing Field» che Valentino De Chiara vuole perfezionare in Barona.
Al festival una prestigiosa giuria internazionale, sezioni collaterali dedicate ad adolescenti, carcerati e campioni della sostenibilità, feste multietniche e parecchio altro.