Festival di strada per divertire grandi e piccini

Le strade e le piazze del centro storico genovese, dal 13 al 26 dicembre, si animano con i clown di mezza Europa provenienti da Austria, Repubblica Ceca, Spagna, Svizzera, Danimarca e Italia, che partecipano alle celebrazioni natalizie del capoluogo ligure e alla sesta edizione del Circumnavigando festival.
L'appuntamento è diventato uno dei punti di riferimento a livello internazionale del teatro di strada e del circo contemporaneo.
Si comincia mercoledì 13 con La Revelacion di Leo Bassi al teatro Modena e si prosegue, fino al 17, dalle 18,30 alle 22 di tutti i giorni, nell'oratorio di San Filippo in via Lomellini con il workshop intitolato «La maschera e la strada»; giovedì 14 dalle 10 alle 18 nell'auditorium di Palazzo Rosso il meeting «The Vagrant Comedia» e dal 15 dicembre fino al 4 gennaio gli appuntamenti negli angoli suggestivi dei carruggi.
Il festival il 15, a mezzogiorno, presenta ai cittadini genovesi gli artisti ospiti in piazza De Ferrari. Il 15, 16, 17, dalle ore 16, appuntamenti con gli spettacoli in piazza De Ferrari, Palazzo Ducale, piazza San Lorenzo e l'adiacente piazzetta San Giovanni Il Vecchio.
Il 15, 16, 22, 26, dalle ore 15, teatro di strada nell'area del Porto Antico. Martedì 26, dalle 16 alle 18, a Palazzo Rosso, Palazzo Bianco, via Garibaldi, va in scena il teatro di Strada Nuova in collaborazione con il Settore Musei del Comune. La forma di spettacolo coinvolge il pubblico, anche i bambini, insieme agli spazi urbano architettonici, patrimoni storici e artistici importanti del capoluogo ligure.
Il festival è realizzato grazie al sostegno del Comune di Genova, della Regione Liguria, della Compagnia di San Paolo, del gruppo Erg, Timberland e Porto Antico spa e da tutti gli artisti europei che hanno scelto di venire ad esibirsi per le strade e i palazzi del centro storico genovese.