Festival «Terre d’Acqua» sulle nuove espressioni teatrali

Una ventina di Comuni lombardi sostenuti dalle Province di Cremona e Mantova, hanno deciso di dare vita alla rassegna «Nuove espressioni teatrali» che si svolge fino a martedì in diversi teatri a Casalmaggiore e San Giovanni in Croce, in provincia di Cremona. A promuovere l'iniziativa è l'Associazione Terre d'Acqua, che è a sua volta formata da 18 comuni di Mantova, Cremona e dintorni: «Sarà uno spazio d'incontro per far riscoprire al territorio la sua più autentica dimensione sociale e culturale e dare spazio ai giovani» dichiara Gabriella Malanca Marinoni. Ci sono tante opere di diverso genere, dalla sperimentazione drammaturgia, come «One Reel» (martedì ore 22, Casalmaggiore, Teatro Comunale), la tragicommedia in cui s'intrecciano vita e spettacolo a ritmo di un film muto, dove tre maschere grottesche sono padre, figlio, marito, amante e amico. Ad una rilettura dei classici, dove la Compagnia Sultifera Navis rilegge «Le Metamorfosi» di Ovidio creandone undici quadri scenici unici a «Mirabilia» (martedì ore 19, San Giovanni in Croce, Teatro Cecilia Gallerani), fino al teatro danza, con «Mani» di Teatrificio Esse (lunedì 19, San Giovanni in Croce, Teatro Cecilia Gallerani). Per incoraggiare anche i più diffidenti ad intraprendere una gita verso Casalmaggiore o San Giovanni in Croce per vedere uno spettacolo di teatro d'avanguardia, tutti sono a ingresso gratuito.
Info.
www.terredacquafestival.it
ingresso libero