Festivalbar a settembre, tante serie Usa

Un ripensamento per il Festivalbar, il ballottaggio tra la «Pupa e il Secchione» e la «Talpa» più le nuove serie made in Usa. Luca Tiraboschi, direttore di Italia Uno, mentre tiene a battesimo la nuova edizione di «Buona la prima» con Ale e Franz, traccia anche il futuro prossimo della sua rete che, anche in questa Primavera, nonostante il passaggio del dr House su Canale 5, con un bel cocktail di serie americane, comicità («Colorado» va benissimo), musica e cartoni animati, ha tenuto alta la bandierina degli ascolti. Per quanto riguarda il Festivalbar, che ha una gloriosa storia ma che, come quasi tutti i programmi musicali televisivi (su cui giustamente si sperimenta ma che fanno fatica a far presa sul pubblico), ha avuto problemi di ascolti nelle ultime edizioni, si sta pensando a un cambio di formula. Invece di mandare in onda tutte le tappe estive, si ipotizza di concentrare l’evento in tre date ravvicinate a settembre. Per ora si è in fase di proposta. Si deve poi ancora sciogliere il nodo reality. In autunno ne andrà in onda solo uno: la seconda edizione delle belle non acculturate oppure il truculento «La talpa». Certe invece le serie americane in visione per ora sul digitale terrestre di Mediaset e in onda in prima tv in chiaro in autunno su Italia Uno: «Gossip Girl», «Life» e «Californication».