Fi: l’Unione riprova il giochino del ’96

«Dopo la desistenza con Prc delle elezioni del ’96 Prodi tenta di fare altrettanto con l'Udc»: parole di Emiddio Novi, senatore di Fi. A stoppare l’ipotesi è il ds Luciano Violante. «Non siamo disponibili a fare desistenze con l'Udc. Non ha senso e non è dignitoso anche per loro». Replica Buttiglione: «La preoccupazione di Violante mi sembra eccessiva; a meno che non sia come la storia della volpe e dell'uva che quando sa di non poterla avere dice che non la vuole».