Fi: «È una vergogna tagliare le magnolie»

Tagliate le magnolie, a Chiavari la protesta non si ferma. Come sottolinea il coordinatore locale di Forza Italia, Gianluca Ratto, la vicenda è una «vergogna» che accompagnerà la coalizione di sinistra fino alla fine della legislatura: solo «arroganza e maleducazione», infatti, possono spingere un’amministrazione comunale, «che aveva sbandierato di essere pronta al dialogo e alla concertazione con i cittadini», a inviare operai-invasori alle 6 e un quarto del mattino. Per l’opposizione questo è il segno che chi governa teme la reazione dei cittadini e vuole tornare ai tempi in cui la voce della gente rimaneva regolarmente inascoltata. Allora perché - si domanda provocatoriamente Ratto - non ribattezzare i viali Arata e Tappani come unico «viale dell’Impero Comunista»?