Fiaccola, eversione soltanto per i voti

Il Commissario Metropolitano di Forza Italia, Roberto Cassinelli, in merito alle manifestazioni antidemocratiche ed illiberali del movimento no global, sottolinea come sia le odierne vicende relative alle Olimpiadi, sia la polemica sulle requisizioni delle case, evidenzino chiaramente come la deriva anticostituzionale ed eversiva sia il caro prezzo da pagare per i voti dell'estrema sinistra.
Ciò è avvenuto in Liguria ed avverrebbe anche a livello nazionale - con la coalizione raccogliticcia di Prodi - nella malaugurata ipotesi in cui essa dovesse prevalere.
L'Olimpiade, che nell'antichità sanciva una tregua nelle guerre, non ferma gli «antitutto» che ripudiano la «politica del fare» perchè evidentemente privi delle capacità che qualunque comportamento positivo richiede. Attendiamo dal Sindaco di Genova e dal Presidente della Regione Liguria una ferma condanna degli episodi accaduti a Genova al passaggio del Tedoforo e di quanto viene paventato dai famigerati no global, che già portarono distruzione e rovina nelle strade di Genova in occasione del G8.
Coordinamento
Città di Genova