In fiamme un camper: ustionato l’occupante

Un uomo senza fissa dimora di 44 anni, M.D.C., è rimasto gravemente ustionato nell’incendio del suo camper, che sarebbe divampato, secondo i primi accertamenti dei carabinieri, per una candela lasciata accesa. Il rogo è scoppiato attorno all’1.40 della notte di Capodanno nel sottopasso di via Cilicia, nella zona di San Giovanni, mentre l’uomo era steso sul letto. Sono intervenuti i vigili del fuoco. L’uomo, che ha gravi ustioni su tutta la superficie del corpo, in particolare su volto, mani e dorso, è tuttora ricoverato nell’ospedale Sant’Eugenio.