In fiamme l’albero di Natale Muore un ragazzo di 17 anni

Grave la madre L’incendio causato da un corto circuito

da Catania

Un corto circuito all’impianto elettrico dell’albero di Natale è costato la vita a un giovane di 17 anni di Catania. La madre è ricoverata in gravi condizioni. Le fiamme si sono sprigionate all’improvviso, la mattina di Natale. Benito Santamaria stava dormendo nella sua mansarda di via Galerno. È stato svegliato dalle urla della mamma e della nonna, che si trovavano in casa con lui. Benito ha chiuso la porta della camera nel tentativo di proteggersi, ma inutilmente: è morto per soffocamento. La mamma Agata Arena, 34 anni, ha tentato in tutti i modi di salvare il figlio, ma è stata colpita in pieno dalle fiamme. Solo un’intossicazione leggera per la nonna e per uno dei vigili del fuoco intervenuti. Quando i pompieri sono giunti sul posto, hanno dovuto lavorare parecchio per liberare le due donne. Poi, giunti in mansarda, hanno trovato il corpo senza vita del ragazzo. La madre del giovane è stata trasportata all’ospedale Cannizzaro di Catania, dove si trova ancora in gravi condizioni: i medici le hanno riscontrato ustioni di secondo e terzo grado sul 35% del corpo.