Fiamme in sala ai mondiali di scherma

San Pietroburgo. Un incendio causato da un corto circuito ai riflettori delle pedane ha costretto gli organizzatori del Mondiale di scherma di San Pietroburgo ad interrompere per circa mezz’ora le competizioni. L’incidente si è verificato durante la prova di spada femminile. Attimi di paura fra gli spettatori, circa 2.000, che sono tornati ai loro posti solo dopo che l’incendio è stato sedato dagli addetti all’impianto con gli estintori.
Il titolo in palio ieri, quello della spada femminile, è andato alla tedesca Britta Heidemann che ha sconfitto la cinese Na Li. L’azzurra Francesca Boscarelli si è piazzata sesta cedendo nei quarti proprio a Na Li.