Il fiasco di Renzi il Magnifico

Matteo Renzi come Michelangelo. Il sindaco di Firenze ha in testa un piccolo progetto per la sua città: ricostruire la facciata della chiesa di San Lorenzo, rimasta allo stato grezzo 500 anni fa, sulla base del progetto di Michelangelo. Ma Messer Matteo ha dovuto incassare il no della soprintendenza e adesso pure quello del direttore dei musei vaticani Antonio Paolucci, che in un’intervista all’Osservatore Romano boccia il progetto sotto ogni profilo. Prima di tutto «dal punto di vista culturale perché - spiega Paolucci - non si può mandare indietro l’orologio della storia»; poi dal punto di vista pratico «perché nessuno sarebbe in grado di allestire e di governare un cantiere edilizio cinquecentesco sulla base di un modellino ligneo». E infine perché «non si può, in ogni caso, entrare nella testa di un progettista, chiunque esso sia, cinque secoli dopo». Renzi il Magnifico pensava di riuscirci, ma bisognerà che si rassegni.