Fiat, con la via americana idea Exor per «La Stampa»

La voce circola in alcuni salotti e intende rispondere alla seguente domanda: che cosa succederà alla quota di Fiat in Rcs e alle altre partecipazioni nel campo dell’editoria del Lingotto (La Stampa, Itedi) quando sarà compiuta la fusione con Chrysler? Tra le ipotesi, secondo alcuni, ci sarebbe il possibile passaggio di queste partecipazioni alla Exor, la holding d’investimenti guidata da John Elkann, il quale è anche presidente della Fiat. L’ipotesi, mormora qualcun altro, potrebbe avverarsi anche nel caso la Fiat spostasse la sede legale dall’Italia. Sono solo voci di salotto, per ora.