Fiat, in Borsa nuovo record dell’anno

da Milano

Fiat in rialzo per il terzo giorno consecutivo a Piazza Affari. I titoli del Lingotto hanno registrato un progresso del 3,2% attestandosi a 7,24 euro - nuovo massimo di chiusura dell'anno - tra scambi consistenti, pari al 3,6% del capitale ordinario. Richieste anche le azioni risparmio e privilegio.
Le Fiat hanno beneficiato di una pluralità di fattori positivi. È andato bene tutto il settore auto europeo: il sottoindice stoxx 600 ha infatti messo a segno un rialzo dell'1%. In aggiunta i trader sostengono che stia salendo l'attesa per la presentazione della nuova Punto, prevista per il prossimo 5 settembre. Occasione nel corso della quale potrebbero esser rilasciate dichiarazioni positive da parte dei manager del gruppo, come quelle pronunciate la scorsa settimana dal presidente Luca di Montezemolo, che ha ribadito che la holding dovrebbe azzerare le perdite a fine anno mentre l'auto dimezzerà le perdite.
Infine tra le sale operative c'è chi non esclude che ad acquistare sia la stessa Ifil (+0,8%), interessata a arginare la diluizione al 22% di Fiat che subirà dopo la conversione del prestito convertendo.