Fiat chiude il primo trimestre con 376 milioni di utile netto (+149%)

Il gruppo Fiat ha chiuso il primo trimestre
2007 con un balzo dell'utile netto, a 376 mln di euro(+149% rispetto allo stesso periodo
del 2006).
Il gruppo torinese ha realizzato un risultato della gestione ordinaria di 595 mln di euro
(+84%)

Torino - Il gruppo Fiat ha chiuso il primo trimestre 2007 con un balzo dell'utile netto, a 376 mln di euro(+149% rispetto allo stesso periodo del 2006). Il gruppo torinese ha realizzato un risultato della gestione ordinaria di 595 mln di euro (+84%). I ricavi consolidati si sono chiusi a 13,7 mld, in crescita dell'8,9% rispetto all'analogo periodo del 2006. L'indebitamento netto è sceso sotto 1,3 mld, con un miglioramento di circa 500 mln rispetto a fine 2006. Confermati gli obiettivi 2007 del gruppo.

Tutti gli obiettivi del gruppo Fiat per il periodo 2007-2010 sono confermati. In particolare per il 2007 è previsto un risultato della gestione ordinaria di gruppo tra 2,5 e 2,7 miliardi di euro (margine della gestione ordinaria tra il 4,5% e il 5,1%), utile netto tra 1,6 e 1,8 miliardi di euro e utile per azione tra 1,25 e 1,40 euro. Gli obiettivi 2007 sono confermati «al più alto dei range indicati». Inoltre, sulla base del consistente cash flow industriale netto del primo trimestre, l'indebitamento netto industriale è previsto a fine esercizio a livello inferiore a un miliardo di euro (escludendo l'impatto del riacquisto di azioni proprie), meno della metà rispetto all'obiettivo di 2 miliardi di euro precedentemente annunciato. Per raggiungere questi obiettivi il gruppo «proseguirà nella strategia delle alleanze mirate, con il fine di ottimizzare l'impegno di capitale e ridurre i rischi».