Fiat Entro novembre il vertice su Mirafiori

Il gruppo Fiat ribadisce la «piena disponibilità» per un incontro con i sindacati sul futuro di Mirafiori. Plaude il leader della Cisl, Raffaele Bonanni, che sabato aveva dato tempo otto giorni all’azienda per l’apertura del confronto. «La data della riunione, però, continua a mancare e la responsabilità è tutta della Fiat», osserva Giorgio Airaudo (Fiom), ma sia Fim sia Uilm sono sicure che sarà entro fine mese. L’Unione industriale di Torino ha già inviato ai sindacati «una lettera formale in cui è stata confermata l’intenzione dell’azienda di avere l’incontro su Mirafiori».